Fatevi cullare dal soffio del Vento del Colore che qui la Mano abile così avvolge e veste...così delicatamente e crea tale sospeso fitto Ordito. L'abile Savino o Savant & Sapiente narra eloquente raccontandoci filo per segno, figlio dopo figlio, quadro dopo quadro come si possa creare, innalzare ogni cosa, casa, mura, torre, colonna, altare, cielo o Savana Savinale giungla d'un Microcosmo Ciclopico che richiede immaginazione minuziosa tanto dentro e oltre tutte le ombre che forse oltrepassano i limiti dei sogni e dei mondi. Non sono immagini Immobili ma sollecitanti reminiscenze che alla vista destano, risvegliano altre Realtà che accende entro l'anima maggiore Visione e Immaginazione Solo quella pura che sposa ogni sfumatura del colore come una nota che parla e invita nel suo circuito in questo Regno lussureggiante e da celeste brughiera, presi dall'Ombra e dall'Eco di una soffusa animazione, quelle che popolano la mente e l'Immaginario per Chi non ha paura di guardare oltre le Colonne d'Ercole. E si chiede se ci sia un Enigma o un messaggio dietro a tante possibili Strutture e Colonne che si tagliano alla Luce più Ombrosa che bene incute Mistero da spiare arditamente i limiti e scovare Cosa ancora via abbia nascosto Savino di proposito in questa strana Orbitale Trama da che agita il suo dipinto microcosmo. "; $text1Autore=" Renuccio Boscolo
Scopritore del Testo Principe
del Maestro di Nostradamus
e Massimo Esegeta delle Centurie. "; $text1Autore2=" Giudizio critico di Renuccio Boscolo
dopo una visita nello studio artistico di Ettore Della Savina "; $text3=" L'opera meritoria del Maestro Ettore Della Savina ha il crisma di una manutenzione intellettuale scevra dai compromessi che circondano il mondo dell'arte sia esaltando la forma sia ancora sprigionando colori in una continua rogazione che solo raramente sfiora gli impulsi creativi. Voglio dire che Ettore Della Savina esce dalla routine di un corto circuito tra tra le esigenze di uno schema figurativo e quello di un cromatismo che rifiuta il formalismo e le mode correnti per la semplice ragione che come artista - prima ancora che come pittore - egli rifugge dai luoghi comuni per imboccare una ricerca personale priva di scorciatoie e di ambiguità.
Il successo di Ettore Della Savina è anche questa sua originale impostazione grafica capace di suggerire intuizioni plastiche prive di quella gravità imposta dalle scuole tradizionali e foriera di sintomi fusi nella globalità. Come il \"petit Prince\" che sognando un mondo sovrastante l'immanente vola tra le stelle, anche Ettore Della Savina fa un viaggio verso gli ideali di una madre Terra che rifiuta il consumismo e che reclama l'eguaglianza dei giusti così come Socrate seppe fare dicendo all'Uomo di conoscere se stesso per raggiungere la verità. "; $text3Autore=" Gian Franco Fisanotti
Presidente Regionale della C.I.C.A.S. Valle d'Aosta
Presidente Nazionale Unionturismo
"; ?> Art Gallery - Ettore della Savina - Mostra




Musica Orbitale



La giostra della vita


Dune
La giostra del colore saviniano




 

Monolite
Tra arte globale e universale




Allestimento scenografico in un utopico parco onirico